mercoledì, 19 settembre 2018

Siete qui:

Contenuto

4 giugno 2018

FIMP: “BUON LAVORO AL NUOVO MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO”

La Federazione dei Pediatri di Famiglia esprime grande attenzione e interesse per le sue proposte, soprattutto per quelle riguardanti il rilancio del servizio sanitario nazionale, il superamento del modello ospedalo-centrico e il rafforzamento delle cure territoriali

Roma, 4 giugno 2018 – “La Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) si complimenta con l’on. Giulia Grillo per la sua elezione alla guida del Ministero della Salute, Le augura buon lavoro e Le offre la massima collaborazione affinché ai bambini ed agli adolescenti possa essere garantita la migliore assistenza possibile”. E’ quanto afferma il dott. Paolo Biasci, Presidente Nazionale della FIMP. “La difesa del servizio sanitario nazionale e l’impegno di adeguare il numero degli specializzandi alle reali necessità assistenziali, come ribadito dal Ministro nelle sue prime dichiarazioni, sono sicuramente un’ottima base di partenza. Come pediatri di famiglia ci aspettiamo in tempi brevi passaggi importanti come il completamento del rinnovo contrattuale della medicina convenzionata e la modernizzazione del sistema delle cure territoriali che permetta un reale rilancio organizzativo affinché l’assistenza pediatrica possa trovare sempre maggiore soluzione nell’ambito delle cure primarie, di più facile accesso alle famiglie, riservando all’ospedale le situazioni più complesse - aggiunge Biasci -. Ci auguriamo anche una maggiore semplificazione di normative e impegni amministrativi che attualmente tolgono al Pediatra di Famiglia tempo prezioso che può essere maggiormente dedicato all’educazione alla salute e al sostegno della genitorialità, per poter affrontare in modo più consapevole e partecipante le problematiche attualmente emergenti. Tra queste ricordiamo la diagnosi precoce delle disabilità, la gestione delle patologie croniche, il raggiungimento di buone coperture vaccinali e l’influenza dell’ambiente sulla Salute”. “Sono tutte situazioni che rappresentano per la pediatria di famiglia temi importanti sui quali collaborare e confrontarci con il Ministero - conclude Biasci -. Ci auguriamo di poter incontrare a breve il Ministro Grillo per un proficuo confronto nell’interesse di un servizio sanitario nazionale equo e solidale e per il bene dei bambini e delle loro famiglie”.

Anteprima News

18/09/18

TUMORI: A LUCIA DEL MASTRO IL PREMIO “LUIGI CASTAGNETTA”

L’oncologa genovese: “E’ un grandissimo onore. Contro il cancro c’è bisogno dell’impegno di tutti”

Palermo, 18 settembre 2018 – L’oncologa Lucia Del Mastro ha vinto il premio “Luigi Castagnetta” per il suo impegno scientifico ed umano nella lotta contro il cancro. Salernitana, classe 1964, madre di…
14/09/18

TUMORI: “IN EUROPA IL 71% DEGLI ONCOLOGI UNDER 40 È COLPITO DA ‘BURN OUT’
LE RETI REGIONALI POSSONO RIDURRE DELLA METÀ I CASI”

Alba, 14 settembre 2018 – Il 71% degli oncologi europei under 40 è colpito da “burn out”, cioè da esaurimento professionale. È una sindrome che si manifesta nel lavoro, causata da situazioni emotive e…
14/09/18

TUMORE DEL POLMONE: OK DELL’EUROPA ALLA COMBINAZIONE DI PEMBROLIZUMB E CHEMIOTERAPIA IN PRIMA LINEA

Pembrolizumab è la prima terapia anti-PD-1 approvata in Europa in combinazione con chemioterapia per l’utilizzo nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule metastatico mai trattati in precedenza

L’approvazione riguarda la forma non a piccole cellule (NSCLC) metastatica non squamosa senza alterazioni genomiche di EGFR o ALK e si basa sui risultati dello studio di fase 3 KEYNOTE-189 che ha dimostrato come pembrolizumab in combinazione con chemioterapia a base di pemetrexed e platino migliori significativamente la sopravvivenza globale e la sopravvivenza libera da progressione rispetto alla sola chemioterapia

KENILWORTH, N.J., 14 settembre 2018 – La Commissione Europea ha approvato pembrolizumab, terapia anti-PD-1, in combinazione con chemioterapia a base di pemetrexed e platino per il trattamento in prima…
13/09/18

CAMBIA IL DIRETTORE GENERALE ALLA POLIAMBULANZA DI BRESCIA
ESCE DOPO 4 ANNI IL DOTT. SIGNORINI, ENTRA IL DOTT. TRIBOLDI

Brescia, 13 settembre 2018 - Avvicendamento ai vertici dell’ospedale bresciano: il dott. Alessandro Signorini, direttore generale di Fondazione Poliambulanza dal 2014, passa il testimone al dott.…
10/09/18

TUMORE TESTA COLLO: NIVOLUMAB È DISPONIBILE IN ITALIA

Roma, 10 settembre 2018 – L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la rimborsabilità di nivolumab in monoterapia per il trattamento del carcinoma squamoso della testa e del collo negli adulti in…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it