Siete qui:

Contenuto

7 maggio 2018

IN PIENA FASE ORGANIZZATIVA LA III EDIZIONE DEL “PREMIO LETTERARIO FEDERICA - LE PAROLE DELLA VITA”. PAZIENTI, FAMILIARI E MEDICI RACCONTANO L’ESPERIENZA
CANCRO

Verona, 7 Maggio 2018 – Lunedì 7 Maggio ha avuto luogo presso la Sala Arazzi del Comune di Verona la conferenza stampa di presentazione della terza edizione del Premio Letterario Federica – Le parole della Vita che si terrà il 20 Maggio, alle ore 17:00 presso l’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia. Sono intervenuti l’Assessore alla Cultura del Comune di Verona Francesca Briani, il Presidente di Fondazione AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) Dott. Fabrizio Nicolis, il Presidente AIOM Dott.ssa Stefania Gori e il Segretario Generale di Verona per l’Arena Alfredo Troisi, che cura l’aspetto artistico dell’Evento. Ha coordinato la conferenza stampa Alfonso De Filippis.

Dare una speranza e un aiuto a tutte le persone che in Italia stanno affrontando direttamente o indirettamente un’esperienza chiamata cancro. E’ questo il principale obiettivo del Premio Letterario Federica - le Parole della Vita, il concorso letterario giunto quest’anno alla terza edizione e promosso da Fondazione AIOM (onlus dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica). “Lo scorso anno l’iniziativa ha riscosso un grande successo - afferma il Dott. Fabrizio Nicolis, Presidente di Fondazione AIOM (Associazione Italiana Oncologia Medica) -. Alla giuria sono pervenute numerosi elaborati (narrativa e poesia) prodotte da malati, familiari e medici. Abbiamo deciso perciò di proseguire nell’iniziativa, che ricordiamo è intitolata a Federica Troisi, una giovane che ha combattuto contro il cancro con determinazione, talora anche con ottimismo, continuando a scrivere, a sognare, a lavorare, ad amare, a progettare. Una grande donna che ha insegnato a molti “come” affrontare la vita e la malattia. Uno degli obiettivi principali della nostra Fondazione è ridurre le distanze tra medici e pazienti. Per questo abbiamo deciso, dopo il successo dello scorso anno, di riproporre il concorso letterario”. “Scrivere permette di dar voce alla propria dimensione intima, alle conquiste che molti pazienti sono riusciti a raggiungere e al valore che hanno attribuito al vivere ogni giorno al meglio - aggiunge la Dott.ssa Stefania Gori, Presidente AIOM e ideatrice del concorso -. La scrittura può diventare uno strumento terapeutico contro il cancro e dar forma a emozioni, stati d’animo, angoscia e speranza, per rivivere con parole diverse un’esperienza drammatica. Oggi più del 60% dei malati riesce a sconfiggere un tumore, ciò nonostante queste malattie spesso rappresentano ancora un tabù. Con la nostra iniziativa vogliamo incentivare la comunicazione e condivisione delle proprie esperienze e speranze. Da queste infatti tutti possono trarre profondi e importanti insegnamenti di vita”.

Sono stati resi noti i nomi dei vincitori del Premio Letterario Federica – Le parole della vita: per la sezione A, riservata ai pazienti oncologici, e per la sezione B riservata ai familiari di pazienti oncologici e ad operatori professionali del settore oncologico.

Inoltre, un Premio Speciale è stato assegnato a “Braccialetti Rossi” per le profonde finalità sociali ed umane che si riscontrano ampiamente nel tema guida della trasmissione che ha conseguito un grande successo di pubblico e critica. Ritirerà il Premio il famoso attore Carmine Buschini, protagonista della serie televisiva.

Durante l’Evento si alterneranno alcuni suggestivi momenti di spettacolo con la partecipazione (secondo l’ordine di esibizione): dell’artista Nicola Giammarinaro, uno dei più famosi clarinettisti del momento se non il numero uno al mondo, del chitarrista Francesco Buzzurro considerato uno dei più grandi solisti della chitarra a livello internazionale, del fisarmonicista quattro volte campione del mondo Pietro Adragna, di Giuseppe Milici considerato attualmente il miglior armonicista e della cantante Alessandra Salerno reduce del successo avuto nella nota trasmissione “The Voice of Italy”. La conduzione è affidata a Chiara Giallonardo di Linea Verde (Rai1). Regia e direzione artistica a cura di Alfredo Troisi.

La cerimonia di consegna del Premio Letterario Federica - Le Parole della Vita - avverrà domenica 20 maggio 2018 a Verona all’Auditorium del Palazzo della Gran Guardia alle ore 17.00. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

Anteprima News

24/05/18

ESTATE, TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE PRIMA DI ESPORSI AL SOLE
GLI ESPERTI: LE CREME NON SONO TALISMANI, VANNO USATE NEL MODO CORRETTO

Verona, 24 maggio 2018 - Il prof. Calzavara Pinton (presidente nazionale della SIDeMaST): “Assistiamo a un paradosso: si utilizzano sempre più creme protettive, ciò nonostante sono in aumento i tumori della pelle”

Senza profumo, in confezione grande e con etichette ben leggibili. È questo l’identikit della crema solare veramente efficace per prevenire le scottature secondo gli specialisti SIDeMaST (Società…
23/05/18

TUMORI: OLTRE 5.000 LE ITALIANE COLPITE IN ETÀ FERTILE
WALCE PROMUOVE UN LIBRO PER I PAZIENTI ONCOLOGICI ASPIRANTI GENITORI

Quattro storie di donne e uomini che insieme ai loro medici
hanno lottato con coraggio per essere genitori, guardando oltre la malattia

Torino, 23 maggio 2018 – Mettere la medicina narrativa al servizio degli italiani che vogliono diventare genitori anche se colpiti dal cancro. È quanto si prefigge di realizzare il libro Un Giorno…
23/05/18

TUMORE DEL FEGATO: LA SEQUENZA DI TRATTAMENTO CON SORAFENIB E REGORAFENIB MIGLIORA LA SOPRAVVIVENZA

• Nuova analisi esplorativa basata sullo studio registrativo di fase III RESORCE pubblicata sul Journal of Hepatology
• I pazienti trattati con sorafenib seguito da regorafenib hanno un tempo mediano dall’inizio del trattamento con sorafenib al decesso di 26 mesi, rispetto ai 19,2 mesi di quelli trattati con sorafenib seguito da placebo
• Nell’analisi primaria dello studio RESORCE, è stato dimostrato che in seconda linea regorafenib offre un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante della sopravvivenza globale rispetto al placebo

Milano, 23 maggio 2018 – La sequenza di trattamento costituita da due terapie a bersaglio molecolare, sorafenib seguito da regorafenib, migliora la sopravvivenza dei pazienti con tumore del fegato…
18/05/18

INCONTINENZA FEMMINILE: LUCCA CAPITALE DELLA PREVENZIONE
IN CITTA’ LA CAMPAGNA DEGLI URO-GINECOLOGI “DONNA = DISAGIO? MAI PIÙ!”

Fornire una corretta informazione alle donne sulla prevenzione e cura dell’incontinenza urinaria. E’ questo l’obiettivo della nuova edizione della campagna Donna = Disagio? Mai Più! promossa…
18/05/18

CARCINOMA A CELLULE RENALI AVANZATO: OK DELLA COMMISSIONE EUROPEA A CABOZANTINIB IN PRIMA LINEA

La Commissione Europea (EC) ha approvato cabozantinib, al dosaggio di 20 mg, 40 mg e 60 mg, per il trattamento di prima linea di pazienti adulti con carcinoma a cellule renali (RCC) avanzato a…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it