mercoledì, 25 maggio 2016

Contenuto

24 settembre 2003

TAXOLO: STUDI CLINICI E INDICAZIONI

Dal 1991 sono stati condotti più di 500 trials clinici nei quali il taxolo è stato usato come agente singolo o in combinazione per il trattamento di circa 25000 pazienti. Nonostante studi siano stati condotti in diversi tipi di tumore, le patologie maggiormente indagate sono state il carcinoma dell’ovaio, della mammella e del polmone.
Ad oggi il taxolo è il chemioterapico più studiato e affermato, uno dei farmaci antitumorali più significativi della nostra generazione, utilizzato nel trattamento di più di 800.000 persone.

I risultati degli studi fin qui condotti hanno determinato in Europa l’autorizzazione al trattamento con taxolo nei seguenti tre tipi di tumore.

Tumore del seno
Trattamento del carcinoma metastatizzato della mammella quando la terapia standard, contenente derivati antraciclinici, non sia ritenuta possibile o non sia risultata efficace.
In combinazione con trastuzumab in pazienti il cui tumore iper-esprime HER2 e per le quali non sia possibile un trattamento con antracicline.

Cancro dell’ovaio in stato avanzato
Chemioterapia di prima linea - per il trattamento di pazienti con carcinoma dell’ovaio in stadio avanzato o con carcinoma residuo (> 1 cm) dopo laparotomia iniziale, in combinazione con il cisplatino.
Chemioterapia di seconda linea - per il trattamento del carcinoma metastatizzato dell’ovaio quando la terapia standard, contenente derivati del platino, non sia risultata efficace.

Cancro del polmone a cellule grandi
In combinazione con cisplatino è indicato per il trattamento del carcinoma del polmone non a piccole cellule in pazienti che non possono essere sottoposti ad intervento chirurgico radicale e/o a terapia radiante.

Anteprima News

23/05/16

ALMIRALL: +3% DI VENDITE NEL PRIMO TRIMESTRE 2016

Le entrate totali hanno raggiunto 201 milioni di euro. Eduardo Sanchiz, Chief Executive Officer: “Crescita trainata dalla dermatologia e da nuove aree terapeutiche”

Milano, 20 maggio 2016 –Positivi i risultati del primo trimestre 2016 di Almirall. Leentrate totali hanno raggiunto 201 milioni di euro e le vendite nette ammontano a 184,9 milioni di euro. Queste…
13/05/16

"MARCATORI TUMORALI? UTILI PER IL MONITORAGGIO MA NON PER LA DIAGNOSI"

Il Presidente Marcello Ciaccio: "Siamo a fianco dell'AIOM nel condividere i criteri di appropriatezza relativi ai biomarcatori neoplastici"

Milano, 13 maggio 2016 - "Quando si parla di cancro e di pazienti con una neoplasia è importante rispettare i criteri di appropriatezza prescrittiva per richiedere l'esame giusto, per il paziente…
13/05/16

AL VIA LA GIORNATA MONDIALE SULLA SINDROME DA FATICA CRONICA

Il prof. Umberto Tirelli (Direttore del Dip. Oncologia Medica dell’INT di Aviano): “Iniziativa importante per sensibilizzare comunità scientifica e opinione pubblica su una patologia che mina seriamente la qualità di vita. Non esiste ancora un farmaco per sconfiggerla definitivamente”

Aviano (PN), 12 maggio 2016 – Si celebra oggi la Giornata Mondiale sulla Sindrome da Fatica Cronica (CFS). “E’ un’iniziativa importante per sensibilizzare la comunità scientifica e l’opinione pubblica…
13/05/16

HIV-1: AIFA APPROVA LA RIMBORSABILITA' DELLA COFORMULAZIONE ATAZANAVIR/COBICISTAT,
DIMOSTRATA L’EFFICACIA A LUNGO TERMINE

Virus sotto controllo dopo quasi un anno nell’85% dei pazienti, un risultato confermato a 144 settimane. La coformulazione, in una sola compressa da assumere una volta al giorno, ha mostrato bioequivalenza rispetto ai due farmaci somministrati come agenti singoli e ha dimostrato efficacia virologica comparabile ad atazanavir+ ritonavir nel lungo termine

È il primo farmaco in combinazione a dose fissa di un inibitore delle proteasi (atazanavir) e di un potenziatore farmacocinetico (cobicistat) la cui efficacia è stata dimostrata in uno studio clinico di fase 3, randomizzato, in doppio cieco, con controllo attivo.

Roma, 12 maggio 2016 – Oggi i pazienti italiani colpiti da HIV-1 hanno a disposizione una nuova arma che ha dimostrato di essere efficace nel lungo termine. L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha…
29/04/16

SIBIOC E ASSODIAGNOSTICI: AL VIA LA COOPERAZIONE PER L’APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA E L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA

Illustrato il programma del biennio 2016-2017 della Società dei Medici di Laboratorio. Il prof Marcello Ciaccio: "Evidente la necessità di condividere gli obiettivi a tutto vantaggio del paziente"

Milano, 29 aprile 2016 – Forte necessità di garantire appropriatezza prescrittiva e innovazione tecnologica, maggiori risorse per la ricerca e formazione dei medici, dialogo serrato con le…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it