Siete qui:

Contenuto

13 aprile 2018

A BERGAMO IL FESTIVAL DELLA PREVENZIONE E INNOVAZIONE IN ONCOLOGIA
UN MOTORHOME IN PIAZZA MATTEOTTI: I CLINICI INCONTRANO I CITTADINI

Dalle 10.30 alle 17.30, sarà possibile eseguire la saturimetria all’interno del pullman. Giordano Beretta, presidente eletto AIOM: “È un esame non invasivo, particolarmente indicato nei fumatori per valutare la funzionalità respiratoria. Più di centomila casi di tumore ogni anno in Italia sono dovuti proprio alle sigarette”

Bergamo, 13 aprile 2018 – La lotta ai tumori scende in piazza a Bergamo. La seconda tappa della nuova edizione del “Festival della prevenzione e innovazione in oncologia” si svolge proprio nel capoluogo lombardo. Un motorhome, cioè un pullman, sarà allestito per tre giorni, dal 14 al 16 aprile, in Piazza Matteotti (angolo Via Crispi, dalle 10 alle 18), dove gli oncologi dell’AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) forniranno consigli e informazioni sulla prevenzione, sull’innovazione terapeutica e sui progressi nella ricerca in campo oncologico. Molte le attività in programma. In particolare nelle tre giornate, dalle 10.30 alle 17.30, sarà presente il presidio infermieristico per la lotta al tabagismo con possibilità di effettuare la saturimetria. “Questo esame consiste nella misurazione della quantità di ossigeno presente nel sangue – spiega il dott. Giordano Beretta, presidente eletto AIOM e Responsabile dell’Oncologia Medica all’Humanitas Gavazzeni di Bergamo -. Un apparecchio viene collegato al dito del paziente attraverso una pinza e consente di rilevare, in pochi secondi e in modo non invasivo e indolore, il livello di saturazione dell’emoglobina. È particolarmente indicato nei fumatori perché permette di valutare la funzionalità respiratoria individuando precocemente un eventuale danno funzionale dell’apparato respiratorio. Questo esame può inoltre far capire ai tabagisti quanto le sigarette compromettano la capacità dei loro polmoni”. “Il fumo di sigaretta – continua il dott. Beretta - è il principale fattore di rischio oncologico. Più di centomila casi di tumore ogni anno in Italia sono dovuti proprio alle sigarette. L’85-90% di quelli al polmone, il 75% alla testa e collo (in particolare a laringe e faringe), il 25-30% al pancreas. Evidente l’impatto delle bionde anche nel cancro della vescica, uno dei più frequenti con il 50-65% dei casi riconducibili a questo vizio fra gli uomini e il 20-30% fra le donne. Il fumo inoltre aumenta del 50% la probabilità di sviluppare una neoplasia del rene e fino a 10 volte all’esofago. Numeri che ricordano quelli di un’epidemia. Ciononostante, nel 2016 è rimasta quasi invariata la percentuale di fumatori in Italia rispetto al 2015: sono 11,5 milioni, circa il 22% della popolazione, rispetto ai 10,9 milioni (il 20,8%) del 2015. Da qui l’importanza delle campagne di sensibilizzazione come questo Festival”. Fra gli altri appuntamenti in programma, sabato 14 aprile alle 16 il dott. Massimo Maria Grassi (responsabile Breast Unit all’Humanitas Gavazzeni di Bergamo) spiegherà la prevenzione del tumore mammario. Domenica 15 aprile, alle 14, il dott. Luigi Naldi (Presidente Centro Studi GISED) affronterà il tema della prevenzione dei tumori cutanei. Sempre domenica, alle 16, il dott. Fiorenzo Cortinovis (responsabile Dietologia ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo) approfondirà il ruolo della corretta alimentazione. A chiudere il Festival, lunedì 16 aprile, alle 16, la relazione del dott. Beretta sulla prevenzione e i risultati terapeutici nelle patologie oncologiche. Nelle tre giornate saranno presenti nel motorhome i volontari delle Associazioni dei pazienti. È inoltre prevista la partecipazione di testimonial sportivi.

Anteprima News

18/04/18

FUMO: “MENZIONE SPECIALE PER LA CAMPAGNA ‘SPERIAMO CHE SIA… L’ULTIMA’
COSÌ AIUTIAMO LE DONNE IN GRAVIDANZA A SMETTERE

La presidente prof.ssa Silvia Novello: “Le tabagiste nel nostro Paese sono 5,7 milioni. Troppe continuano con questo pericoloso vizio anche dopo il parto”

Torino, 18 aprile 2018 – Importante riconoscimento per la campagna antifumo “Speriamo che sia… l’ultima”, la prima interamente rivolta alle donne in gravidanza e alle neo-mamme, promossa da WALCE…
17/04/18

BRISTOL-MYERS SQUIBB E ILLUMINA ANNUNCIANO UNA COLLABORAZIONE STRATEGICA PER LO SVILUPPO E LA COMMERCIALIZZAZIONE DI TEST DIAGNOSTICI INTEGRATIVI PER IL TRATTAMENTO CON IMMUNOTERAPIA DI BRISTOL-MYERS SQUIBB

L’offerta di Illumina si espande con NextSeq 550Dx

Una versione diagnostica del test TruSight Oncology 500 di Illumina misurerà i biomarcatori genomici potenzialmente predittivi, incluso il carico mutazionale del tumore (TMB)

(NEW YORK e SAN DIEGO - 17 aprile 2018) - Bristol-Myers Squibb Company (NYSE: BMY) e Illumina, Inc. (NASDAQ: ILMN) hanno annunciato una collaborazione che utilizzerà la tecnologia di sequenziamento di…
16/04/18

TUMORE DEL POLMONE: COSÌ CAMBIA LA PRATICA CLINICA IN PRIMA LINEA
LA COMBINAZIONE PEMBROLIZUMAB E CHEMIOTERAPIA INCREMENTA SIGNIFICATIVAMENTE LA SOPRAVVIVENZA E RIDUCE DEL 51% IL RISCHIO DI MORTE

Chicago, 16 aprile 2018 – La combinazione di pembrolizumab, molecola immuno-oncologica, e chemioterapia migliora significativamente la sopravvivenza dei pazienti con tumore del polmone non a piccole…
16/04/18

Linkage, un progetto dell’Istituto dei Tumori di Milano per aiutare i cinesi ad accedere alle cure

Milano, 14 aprile 2018 – Per superare le barriere linguistiche e culturali che impediscono un tempestivo accesso ai servizi sanitari e una corretta relazione medico-paziente, l’Istituto nazionale dei…
14/04/18

ALBERTO LAPINI E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEGLI URO-ONCOLOGI SIUrO

Fiorentino, classe 1957 è stato Presidente Incoming della Società. “I tre obiettivi principali per il prossimo triennio saranno: formazione, innovazione nella ricerca medica e ricambio generazionale”

Milano, 14 aprile 2018 – Alberto Lapini è il nuovo Presidente Nazionale della Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO). L’elezione è avvenuta ieri durante il XXVIII Congresso Nazionale della…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it