Contenuto

23 febbraio 2018

MELANOMA: “NEL 2017 STIMATI 14MILA NUOVI CASI IN ITALIA
I FUMETTI INSEGNANO A COMBATTERE IL CANCRO”

Napoli, 23 febbraio 2018 – Il prof. Paolo Ascierto, presidente Fondazione Melanoma: “Strumenti di comunicazione ‘alternativi’ sono utili per trasmettere a tutti i cittadini i risultati della ricerca. La combinazione delle molecole immuno-oncologiche è efficace nella fase avanzata della malattia”

Nel 2017 in Italia sono stati stimati 14mila nuovi casi di melanoma, un tumore della pelle in costante aumento, soprattutto fra i giovani. Grazie alle campagne di prevenzione promosse in questi anni anche dalla Fondazione Melanoma, la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi nel nostro Paese raggiunge l’86,7%. Quando la malattia è individuata in fase avanzata le possibilità di cura diminuiscono, ma oggi la ricerca scientifica sta sperimentando nuove armi efficaci, come la combinazione delle molecole immuno-oncologiche. “Per far comprendere a tutti i cittadini i passi in avanti nei trattamenti, abbiamo pubblicato il terzo volume delle ‘Avventure di Neo’, realizzato dagli allievi della Scuola Italiana di Comix, un fumetto dark che utilizza il linguaggio semplice e diretto della satira – spiega il prof. Paolo Ascierto, presidente della Fondazione Melanoma e Direttore Unità di Oncologia Melanoma, Immunoterapia Oncologica e Terapie Innovative dell’Istituto Nazionale Tumori Fondazione ‘G. Pascale’ di Napoli -. Vogliamo andare oltre i mezzi di comunicazione tradizionali e il fumetto rappresenta uno strumento particolarmente efficace per trasmettere in modo chiaro e diretto i messaggi utili per la ricerca e la prevenzione. Nelle prime due pubblicazioni infatti abbiamo spiegato le regole fondamentali per esporsi al sole senza rischiare la pelle”. Il terzo volume è presentato oggi a Napoli presso la Scuola Italiana di Comix. “I contenuti del fumetto sono validati dalla Fondazione Melanoma – afferma Mario Punzo, Direttore della Scuola Italiana di Comix -. Per cui, anche se espressi in chiave avventurosa, sono studi e scoperte di importanza internazionale. Allievi e professionisti della scuola collaborano alla realizzazione di fumetti, calendari e animazioni, utili per conoscere e imparare a difendersi da questa malattia. Oggi presentiamo il terzo volume e abbiamo già in programma una raccolta dei fumetti e una versione in inglese visto il grande interesse che questi prodotti editoriali stanno riscuotendo”. “Dopo le prime due ‘ondate’ rappresentate dalla chemioterapia e dalle terapie mirate, stiamo assistendo a un vero e proprio ‘tsunami’ nel trattamento del cancro grazie alla progressiva estensione dell’efficacia dell’immuno-oncologia che stimola il sistema immunitario contro la malattia – sottolinea il prof. Ascierto -. In particolare nel melanoma la combinazione di due molecole immuno-oncologiche, nivolumab e ipilimumab, che sbloccano i ‘freni’ del sistema immunitario, ha evidenziato risultati importanti. Il 58% dei pazienti trattati con questa combinazione è vivo a tre anni, si tratta di un dato senza precedenti che rende concreta la possibilità di cronicizzare il melanoma in più della metà dei casi perché sappiamo che dopo 36 mesi le percentuali di sopravvivenza si mantengono stabili nel tempo”.
Gli autori di “Le avventure di Neo vol. 3” sono Pako Massimo (art direction), Marco Ferrandino (soggetto e sceneggiatura), Giovanni Preziosi, Alessio Petillo e Vincenzo Puglia (disegni), Chiara Imparato e Giuseppe Manfredi (colori), Giuseppe Boccia (lettering & grafica), Vincenzo Puglia (copertina disegno), Chiara Imparato (copertina colore). La pubblicazione è disponibile sul sito www.fondazionemelanoma.org.
La Scuola Italiana di Comix ha realizzato anche il Calendario 2018 della Fondazione Melanoma, gli autori sono: Marco Ferrandino (testi), Carmelo Zagaria (disegni), Elpidio Cinquegrana (colore).

Anteprima News

27/11/18

REUMATOLOGIA: A MILANO CONCERTO A FAVORE DELLA RICERCA MEDICA
“MUSICA MAESTRI!” SOSTIENE LA FONDAZIONE FIRA

Il 2 dicembre il Conservatorio Giuseppe Verdi ospiterà la manifestazione “Musica Maestri!”. Sarà distribuito il “Decalogo” per riconoscere i sintomi delle principali malattie

Milano, 27 novembre 2018 – Il Conservatorio Giuseppe Verdi ospiterà la Fondazione Italiana per la Ricerca sull'Artrite (FIRA ONLUS) il prossimo 2 dicembre per il Concerto d’Inaugurazione della…
26/11/18

SEI ITALIANE SU DIECI SOFFRONO D’INCONTINENZA URINARIA

Colpisce le donne di tutte le età soprattutto dopo la menopausa. Il presidente AIUG Gennaro Trezza: “Siamo in prima linea per affrontare il disagio”

Napoli, 26 novembre 2018 - Oltre 3 milioni di donne in Italia soffrono d’incontinenza urinaria. Il disturbo colpisce soprattutto sopra i 60 anni ma non solo. Il 20% dei casi riguarda infatti le under…
23/11/18

Anmar: “Bene sentenza Tar, ora più fondi per garantire libertà prescrittiva”

Roma, 23 novembre 2018 - “I pazienti con malattie reumatiche devono poter essere curati con i farmaci più adeguati, senza tener conto in alcun modo di aspetti economici e di budget. Per questo,…
22/11/18

SIMG: AL VIA IL PRIMO LABORATORIO DI MEDICINA DI SIMULAZIONE

Il presidente Claudio Cricelli: “Utilizzeremo un paziente virtuale su cui è possibile riprodurre malattie e condizioni cliniche realistiche utili per la didattica. Sarà a disposizione dei soci all’interno della Scuola di Alta Formazione”

Firenze, 22 novembre 2018 - La SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie) inaugura la prima Scuola di Medicina Pratica con il primo laboratorio permanente di medicina di…
21/11/18

Promozione di una rete pediatrica contro abusi su infanzia, intesa tra AGIA e FIMP

Il protocollo mira e a diffondere la cultura dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e ad individuare azioni comuni volte al miglioramento delle politiche per l’infanzia e per la famiglia

Roma, 21 novembre 2018 - Promuovere una rete pediatrica contro il maltrattamento e l’abuso nei confronti dell’infanzia per intercettare e rilevare segnali di trascuratezza, negligenza e ogni altra…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it