mercoledì, 19 settembre 2018

Siete qui:

Contenuto

9 ottobre 2017

AL VIA IL PROGETTO “AMBULANCE DANCE - LA CANZONE SALVAVITA”

Ferrara, 9 ottobre 2017 – Ogni anno oltre 50mila italiani sono colpiti da arresto cardiaco improvviso. Ogni minuto che passa, dall’arresto, cala dell’8% la probabilità di sopravvivenza. Per questo chi avverte sintomi da infarto non può limitarsi ad andare in ospedale. Deve chiamare immediatamente il 118 per avere così il 40% di probabilità in più di salvarsi.

Per questo è nato il progetto “Ambulance dance - La canzone salvavita” ideata dai medici dell’Associazione HEART & MUSIC for LIFE di cui fa parte Carlo Tumscitz, cardiologo dell’Ospedale Sant’Anna di Ferrara. La sua conoscenza e passione per la musica gli ha permesso di comporre una canzone “salvavita”, scritta per sensibilizzare quante più persone possibili su come comportarsi in caso di malore. Hanno contribuito a questa impresa anche gli Skiantos, gruppo storico del rock demenziale bolognese, che sono riusciti a dare un’energia unica a questa canzone, arrangiandola e interpretandola come solo loro sanno fare.

Il progetto ha radici lontane: da anni Carlo e i suoi colleghi uniscono la professionalità medico-scientifica con la loro passione per la musica in un gruppo musicale unico in Italia, i “Doors To Baloon”. Nel 2010 hanno fondato l’Associazione Heart & Music for Life, che unisce cardiologia e musica occupandosi attivamente di progetti sociali come “Ambulance dance - La canzone salvavita”. Grazie all’impegno dell’Associazione Heart & Music for Life e con il contributo educazionale non condizionato della ditta MEDSTEP, la canzone è diventata anche un video musicale, diretto dal regista bolognese Francesco Merini e con protagonista Fabio Testoni, in arte Dandy Bestia, storico chitarrista degli Skiantos. Il video è stato girato presso l’Ospedale Sant’Anna di Ferrara che ha attivamente sostenuto il progetto. L’intera iniziativa è stata patrocinata dall`Associazione Nazionale Cardiologi Interventisti GISE, formata da Specialisti che sono ogni giorno impegnati nel trattamento dell’infarto acuto del cuore. Al video hanno preso parte anche il corpo di ballo Sambaradan, guidato da Luana Redalié, e l’attrice Cristiana Raggi, che recita al fianco del protagonista Fabio Testoni. Il naming e il logo Ambulance Dance sono stati realizzati da Studio Talpa: laboratorio di design e comunicazione di Bologna.

Come spiega lo stesso Tumscitz: “la gente erroneamente pensa che arrivare in ospedale in fretta con i propri mezzi faccia guadagnare tempo prezioso, un errore che può risultare anche fatale”.

Aggiunge il dottor Alberto Benassi, Presidente dell’Associazione Heart & Music For Life: “in caso di infarto un equipe di medici e paramedici con un defibrillatore può davvero fare la differenza tra la vita e la morte, per questo bisogna chiamare il 118!”.

Anteprima News

18/09/18

TUMORI: A LUCIA DEL MASTRO IL PREMIO “LUIGI CASTAGNETTA”

L’oncologa genovese: “E’ un grandissimo onore. Contro il cancro c’è bisogno dell’impegno di tutti”

Palermo, 18 settembre 2018 – L’oncologa Lucia Del Mastro ha vinto il premio “Luigi Castagnetta” per il suo impegno scientifico ed umano nella lotta contro il cancro. Salernitana, classe 1964, madre di…
14/09/18

TUMORI: “IN EUROPA IL 71% DEGLI ONCOLOGI UNDER 40 È COLPITO DA ‘BURN OUT’
LE RETI REGIONALI POSSONO RIDURRE DELLA METÀ I CASI”

Alba, 14 settembre 2018 – Il 71% degli oncologi europei under 40 è colpito da “burn out”, cioè da esaurimento professionale. È una sindrome che si manifesta nel lavoro, causata da situazioni emotive e…
14/09/18

TUMORE DEL POLMONE: OK DELL’EUROPA ALLA COMBINAZIONE DI PEMBROLIZUMB E CHEMIOTERAPIA IN PRIMA LINEA

Pembrolizumab è la prima terapia anti-PD-1 approvata in Europa in combinazione con chemioterapia per l’utilizzo nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule metastatico mai trattati in precedenza

L’approvazione riguarda la forma non a piccole cellule (NSCLC) metastatica non squamosa senza alterazioni genomiche di EGFR o ALK e si basa sui risultati dello studio di fase 3 KEYNOTE-189 che ha dimostrato come pembrolizumab in combinazione con chemioterapia a base di pemetrexed e platino migliori significativamente la sopravvivenza globale e la sopravvivenza libera da progressione rispetto alla sola chemioterapia

KENILWORTH, N.J., 14 settembre 2018 – La Commissione Europea ha approvato pembrolizumab, terapia anti-PD-1, in combinazione con chemioterapia a base di pemetrexed e platino per il trattamento in prima…
13/09/18

CAMBIA IL DIRETTORE GENERALE ALLA POLIAMBULANZA DI BRESCIA
ESCE DOPO 4 ANNI IL DOTT. SIGNORINI, ENTRA IL DOTT. TRIBOLDI

Brescia, 13 settembre 2018 - Avvicendamento ai vertici dell’ospedale bresciano: il dott. Alessandro Signorini, direttore generale di Fondazione Poliambulanza dal 2014, passa il testimone al dott.…
10/09/18

TUMORE TESTA COLLO: NIVOLUMAB È DISPONIBILE IN ITALIA

Roma, 10 settembre 2018 – L’Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la rimborsabilità di nivolumab in monoterapia per il trattamento del carcinoma squamoso della testa e del collo negli adulti in…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it