Contenuto

17 aprile 2002

CHE COS’ È L’ASSOCIAZIONE ITALIANA DONNE MEDICO

L’Associazione Italiana Donne Medico è una società scientifica fondata a Salsomaggiore Terme col nome di “Associazione Italiana Dottoresse in Medicina e Chirurgia” il 14 ottobre 1921. Allora le donne laureate in Medicina erano allora circa 200 in tutta Italia: si trattava di una piccola schiera di pioniere che desideravano aprirsi una strada nel campo medico.

L’A.I.D.M. è membro della Medical Woman International Association ed è parte del network “Donna & Scienza” della Direzione Generale Ricerca e Sviluppo della Comunità Europea.

Gli scopi principali dell’Associazione sono:
1) valorizzare il lavoro della donna medico nel campo sanitario;
2) promuovere la collaborazione fra le donne medico;
3) collaborare on le altre associazioni italiane ed internazionali, in modo prioritario con quelle dell’Unione Europea, per lo studio delle problematiche sanitarie e socio-sanitarie che coinvolgono la collettività e in particolare le donne;
4) promuovere la formazione scientifico culturale in campo sanitario.

Obiettivo importante per l’A.I.D.M. è conquistare spazi per le donne medico che, se pur oggi sono così numerose da eguagliare la componente maschile, trovano ancora difficoltà, nonostante l’impegno e la rigorosa preparazione, ad affermarsi ai massimi livelli, specialmente in alcune discipline considerate tradizionalmente prerogativa maschile.
L’Associazione ha anche lo scopo di rendere operante la solidarietà tra le donne medico, promuovere convegni e studi ad alto livello, incoraggiare le colleghe più giovani e meritevoli con premi e borse di studio, creare contatti con le colleghe della Medical Woman International Association, per confrontare e condividere la reciproca esperienza culturale e professionale.

La presidente è la dr.ssa Claudia Di Nicola.
L'Associazione ha la sede legale in Roma presso la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e odontoiatri in piazza Cola di Rienzo n. 80/A.
La sede operativa è ad Avezzano, in via Monte Grappa, 37 – 67051.
Tel. e Fax. 086325650
Il sito Internet dell’Associazione èwww.donnemedico.org

Anteprima News

22/07/19

TUMORE DEL COLON RETTO: BAYER, BRISTOL-MYERS SQUIBB E ONO PHARMACEUTICAL AVVIANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE CLINICA PER STUDIARE REGORAFENIB E NIVOLUMAB COME TERAPIA DI COMBINAZIONE

· La combinazione di regorafenib e nivolumab rispetto a regorafenib da solo sarà valutata in pazienti con tumore del colon retto metastatico con microsatelliti stabili
· Le Aziende pianificano uno studio di ricerca dell’indicazione

Milano, 22 luglio 2019 – Bayer, Bristol-Myers Squibb e Ono Pharmaceutical (“Ono”) hanno annunciato di aver avviato un accordo di collaborazione clinica per valutare la combinazione di regorafenib,…
18/07/19

Ipertensione: semplificare la terapia favorisce l’aderenza e il controllo della pressione

I risultati dello studio Senior Italia FederAnziani presentati al Ministero della Salute

Roma, 18 luglio 2019 – Senior Italia FederAnziani ha monitorato oltre 12.000 anziani attraverso un controllo costante della pressione, costruendo un vero e proprio diario dell’iperteso. Allo studio ha…
11/07/19

I PEDIATRI DI FAMIGLIA FIMP AL MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO
“NEI NOSTRI STUDI SERVONO PIU’ COLLABORATORI E STRUMENTI DIAGNOSTICI”

Il Presidente Paolo Biasci: “Così possiamo favorire l’appropriatezza prescrittiva, ridurre le ospedalizzazioni e determinare importanti risparmi all’intero sistema sanitario nazionale. Rapporto di fiducia con le famiglie elemento di forza dell’assistenza pediatrica grazie al rapporto convenzionale”

Roma, 11 luglio 2019 – “Bisogna garantire su tutto il territorio nazionale studi di pediatri di famiglia dotati di personale qualificato e di attrezzature diagnostiche a risposta rapida (o self-help).…
28/06/19

I FIMP: “CONDIVIDIAMO LE PROTESTE DEL MINISTRO GRILLO CONTRO CHI VUOLE METTERE IN DUBBIO IL VALORE DELLE VACCINAZIONI”

Roma, 27 giugno 2019 - “Facciamo nostre le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo, parole che devono far molto riflettere su quanto sta avvenendo nel nostro Paese rispetto ad una questione,…
26/06/19

DEDALUS ACQUISISCE IL 60% DI SOFTECH, ECCELLENZA NELLE
SOLUZIONI INFORMATICHE SOCIO-SANITARIE
ORA POSSIBILE OTTIMIZZARE RISORSE DISPONIBILI E OFFERTA DI QUALITÀ PER IL PAZIENTE IN TUTTO IL PERCORSO CLINICO-ASSISTENZIALE

In arrivo un’offerta integrata per medici di famiglia, servizi territoriali e ospedalieri con i servizi sociali, grazie al D-Four, piattaforma tecnologica di ultima generazione.

Firenze, 26 giugno 2019 – Dedalus ha acquisito il 60% della società Softech di Bologna, leader nel segmento delle soluzioni socio-sanitarie. L’ingresso di Softech completa la strategia globale di…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522