Contenuto

28 luglio 2017

SIMG: “LE RISORSE SIANO USATE IN BASE AL PRINCIPIO DI PREMIALITÀ
È UN CAMBIAMENTO PROFONDO DELLA MEDICINA GENERALE”

Firenze, 28 luglio 2017 – Il presidente Claudio Cricelli: “Il documento identifica una visione innovativa e moderna della professione. Significativa è la ristrutturazione del compenso in relazione ai risultati offerti”

“Esprimiamo consenso e apprezzamento per la ‘Nota di aggiornamento all’atto di indirizzo per la medicina convenzionata 2014-2016’. Il documento riconferma un sostanziale positivo cambiamento nella visione della medina generale e delle cure primarie del nostro Paese”. Per il dott. Claudio Cricelli, Presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), la nota di aggiornamento è in linea con la necessità di identificare una visione effettivamente evolutiva, innovativa e moderna della professione. “Molto importante – sottolinea il dott. Cricelli – la premessa basata sulla necessità di ‘fornire ulteriori indicazioni per la promozione di modelli di assistenza effettivamente evolutivi rispetto a quelli proposti sino ad ora’. È chiara la definizione del contenuto professionale della medicina generale in relazione alla attuazione del Piano Nazionale della Cronicità (PNC) e del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale (PNPV) 2017-2019”. “Uno degli aspetti più rilevanti riguarda le modalità di utilizzo delle risorse economiche a disposizione – continua il dott. Cricelli -, da usare con maggiore e crescente attenzione ‘all’interno di meccanismi di premialità a risultato, sugli obiettivi prioritari definiti dalle indicazioni nazionali’. Profondamente significativa è inoltre l’affermazione relativa alla ristrutturazione del compenso e ai meccanismi di premialità sui risultati”. Nella Nota è infatti previsto che “una parte significativa del compenso (almeno il 30%) sia assegnata sulla base di meccanismi premiali legati al monitoraggio e valutazione dei livelli di servizio offerti ai cittadini e qualità dell’assistenza superando il più possibile il pagamento a prestazione”. “Riconosciamo in queste affermazioni con chiarezza un cambiamento profondo di indirizzo della professione – continua il dott. Cricelli – che è frutto e risultato di una visione moderna che noi condividiamo fortemente con le associazioni sindacali come la FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) che stanno guidando ed orientando la professione verso una risoluta affermazione di un ruolo strategico attraverso la qualità della presa in carico, degli outcome e delle prestazioni della medicina generale nel Servizio Sanitario Nazionale del nostro Paese”. “I principi indicati nella Nota – conclude il dott. Cricelli - assumono un valore ancora più importante di fronte al cambiamento generazionale che la Medicina Generale sta affrontando. Dobbiamo cogliere le opportunità offerte dalla visione moderna della professione: i giovani medici nutrono grandi aspettative e noi dobbiamo fornire loro gli strumenti per lavorare al meglio e per rispondere alle richieste dei cittadini”.

Anteprima News

17/10/17

ARTRITI CRONICHE: ECCO LA NUOVA APP PER I GIOVANI PAZIENTI

Si chiama RheumaBuddy e può essere scaricata gratuitamente su App Store e Google Play.
E’ disponibile anche in Italia grazie al lavoro della SIRyoung (Società Italiana di Reumatologia)

Roma, 17 ottobre 2017 – Dalla Società Italiana di Reumatologia (SIR) in arrivo una nuova App gratuita per i giovani pazienti colpiti da artriti croniche. Si chiama RheumaBuddy ed stata sviluppata…
13/10/17

INFEZIONI RESPIRATORIE: COLPITO OGNI ANNO IL 30% DEI BIMBI UNDER 6
ECCO IL DECALOGO DELLA PREVENZIONE DEI PNEUMOLOGI PEDIATRI

Napoli, 13 ottobre 2017 – Con l’arrivo del primo freddo aumenta il numero delle infezioni respiratorie infantili. Si calcola che ogni anno circa il 30% dei bambini italiani, in età pre-scolare, siano…
12/10/17

LA FIMP DEL VENETO SOLIDARIZZA CON I MEDICI DI MEDICINA GENERALE

12 Ottobre 2017 - L’Esecutivo FIMP del Veneto, a nome di tutti i Pediatri di Libera Scelta della regione che rappresenta, pur non aderendo in forma diretta all’azione sindacale dei Medici di Medicina…
09/10/17

AL VIA IL PROGETTO “AMBULANCE DANCE - LA CANZONE SALVAVITA”

Ferrara, 9 ottobre 2017 – Ogni anno oltre 50mila italiani sono colpiti da arresto cardiaco improvviso. Ogni minuto che passa, dall’arresto, cala dell’8% la probabilità di sopravvivenza. Per questo chi…
05/10/17

INSIEME CONTRO IL CANCRO: “ECCO COME TUTTI INSIEME POSSIAMO VINCERE LA SFIDA CONTRO IL ‘MALE DEL SECOLO’”

Raccolti in un volume, disponibile nelle librerie italiane, 22 testimonianze del mondo della Cultura, della Scienza, delle Istituzioni, dell’Imprenditoria, dello Sport, dello Spettacolo, dei Media, della Religione perché “ognuno può e deve fare la propria parte contro le neoplasie”

Roma, 5 ottobre 2017 – Grande successo per la presentazione del libro Insieme Contro il Cancro: la grande lotta comune per sconfiggere i tumori. L’evento si è svolto ieri sera (alle 19) al Circolo…

Intermedia s.r.l. - Via Malta, 12/b - 25124 Brescia - Tel. 030 226105 Fax 030 2420472
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522

E-mail: intermedia@intermedianews.it