mercoledì, 21 agosto 2019

Contenuto

19 giugno 2001

GLOBAL INITIATIVE ON OBSTRUCTIVE LUNG DISEASES (GOLD)

Il 4 Aprile 2001 è stato lanciato a livello internazionale un’importante programma sanitario intitolato “Global Initiative on Obstructive Lung Deseases (GOLD)“ che riguarda la broncopneumopatia cronica ostruttiva. Il progetto si propone la divulgazione ed implementazione delle Linee guida per la Diagnosi, prevenzione e trattamento delle broncopneumopatie croniche ostruttive. Tali linee guida sono state prodotte da un Comitato Scientifico Internazionale e sono state approvate dalle più importanti società scientifiche del settore. Tutti i documenti prodotti sono reperibili nel sito internet www.goldcopd.com

Lo scopo principale del progetto GOLD è di migliorare la gestione della BPCO, in primo luogo prevenendone l’evoluzione attraverso un intervento drammatico sui fattori di rischio, in particolare il fumo di sigaretta, ma anche curando coloro che ne sono affetti e che pur smettendo di fumare continuano ad esserne affetti. I trattamenti oggi a disposizione permettono infatti di alleviare i sintomi, migliorare la tolleranza allo sforzo e la qualità di vita, prevenire e trattare le complicazioni e le riacutizzazioni che fanno parte di questa malattia. Scopo finale è ovviamente quello di riuscire ad intervenire all’inizio, durante le fasi precoci della malattia, sia per prevenirne l’evoluzione che per prevenirne la mortalità che ne consegue.
Con il progetto GOLD vengono divulgati vari documenti ed in particolare una sintesi delle linee guida, pubblicate nel numero di giugno della rivista American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine. Il documento completo verrà pubblicato come documento separato, sotto l’egida editoriale sia dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che dall’Istituto Nazionale di Sanità Statunitense (National Institute of Health). Entro fine anno verrà stampata inoltre una guida pratica per i pazienti. Verranno infine messe a disposizione delle diapositive, dei lucidi e dei cartoni illustrativi per permetterne la consultazione a tutti e consentire la divulgazione delle informazioni in merito a questa malattia nella comunità medica e nella comunità generale. Tutto questo materiale è reperibile in un sito a luogo istituito, consultabile in internet www.goldcopd.com
La commissione che ha portato allo sviluppo di queste linee guida, ha raccolto il frutto del lavoro di numerosi ricercatori del settore e di numerose organizzazioni scientifiche. Queste linee guida costituiscono sicuramente il documento intorno al quale si è creato il consenso internazionale più solido. A livello italiano hanno contribuito direttamente a questo documento per le rispettive aree di competenza la prof. Marina Saetta (Padova) ed il dott. Andrea Rossi (Bergamo). Le società scientifiche nazionali, ed in particolare l’Unione Italiana per la Pneumologia (UIP), presieduta dal prof. Antonino Mistretta dell’Università di Catania, si faranno carico della divulgazione di questo importante documento nella comunità medica e fra i pazienti affetti da questa patologia.

Anteprima News

01/08/19

URO-GINECOLOGI: “SI ALL’USO DELLE PROTESI/RETI PER LA CHIRURGIA VAGINALE”

Mauro Cervigni, segretario scientifico AIUG: “Sono dispositivi che non devono essere banditi ma utilizzati in modo corretto. Possono rappresentare un’opportunità positiva per le pazienti”

Milano, 01 agosto 2019 – “Sì all’utilizzo delle protesi/reti (mesh) per il trattamento conservativo del prolasso. Questi dispositivi medici non devono essere banditi e, se usati correttamente,…
22/07/19

TUMORE DEL COLON RETTO: BAYER, BRISTOL-MYERS SQUIBB E ONO PHARMACEUTICAL AVVIANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE CLINICA PER STUDIARE REGORAFENIB E NIVOLUMAB COME TERAPIA DI COMBINAZIONE

· La combinazione di regorafenib e nivolumab rispetto a regorafenib da solo sarà valutata in pazienti con tumore del colon retto metastatico con microsatelliti stabili
· Le Aziende pianificano uno studio di ricerca dell’indicazione

Milano, 22 luglio 2019 – Bayer, Bristol-Myers Squibb e Ono Pharmaceutical (“Ono”) hanno annunciato di aver avviato un accordo di collaborazione clinica per valutare la combinazione di regorafenib,…
18/07/19

Ipertensione: semplificare la terapia favorisce l’aderenza e il controllo della pressione

I risultati dello studio Senior Italia FederAnziani presentati al Ministero della Salute

Roma, 18 luglio 2019 – Senior Italia FederAnziani ha monitorato oltre 12.000 anziani attraverso un controllo costante della pressione, costruendo un vero e proprio diario dell’iperteso. Allo studio ha…
11/07/19

I PEDIATRI DI FAMIGLIA FIMP AL MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO
“NEI NOSTRI STUDI SERVONO PIU’ COLLABORATORI E STRUMENTI DIAGNOSTICI”

Il Presidente Paolo Biasci: “Così possiamo favorire l’appropriatezza prescrittiva, ridurre le ospedalizzazioni e determinare importanti risparmi all’intero sistema sanitario nazionale. Rapporto di fiducia con le famiglie elemento di forza dell’assistenza pediatrica grazie al rapporto convenzionale”

Roma, 11 luglio 2019 – “Bisogna garantire su tutto il territorio nazionale studi di pediatri di famiglia dotati di personale qualificato e di attrezzature diagnostiche a risposta rapida (o self-help).…
28/06/19

I FIMP: “CONDIVIDIAMO LE PROTESTE DEL MINISTRO GRILLO CONTRO CHI VUOLE METTERE IN DUBBIO IL VALORE DELLE VACCINAZIONI”

Roma, 27 giugno 2019 - “Facciamo nostre le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo, parole che devono far molto riflettere su quanto sta avvenendo nel nostro Paese rispetto ad una questione,…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522