mercoledì, 21 agosto 2019

Contenuto

23 maggio 2001

LE RICERCHE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE CARDIOVASCOLARI E RESPIRATORIE

Il progetto più importante attualmente in corso è la ricerca DinaCor che serve per capire qual è il funzionamento della circolazione a livello delle coronarie, le arterie che nutrono di sangue il muscolo cardiaco. Con questo studio si vogliono indagare attentamente anche le conseguenze delle alterazioni del circolo coronarico sulla meccanica ventricolare, quella più frequentemente attaccata dall’infarto e le variabili che portano, dopo l’infarto, a quelle profonde modificazioni della morfologia e funzione cardiaca, note con il nome di rimodellamento ventricolare. La ricerca DinaCor permetterà anche di mettere meglio in evidenza le differenze fisiopatologiche tra circolo coronario, sistemico e polmonare. Il progetto ha già fornito dati estremamente interessanti sulle alterazioni che si verificano a livello di circolo coronario in pazienti giovani anche a coronarie angiograficamente normali, cioè non occluse in maniera patologica ma che recano il segno di iniziali alterazioni.

Altre ricerche in corso riguardano l’ipertensione polmonare e lo scompenso cardiaco.
Forte dell’esperienza accumulata negli ultimi anni nel settore delle tecniche diagnostiche non invasive, il nuovo padiglione dell’Umberto I mette ora a disposizione le più moderne tecnologie basate sull’applicazione degli ultrasuoni alla patologia cardiovascolare: ecocontrastografia, ecografia tridimensionale e tecniche computerizzate. Un esempio di ricerca in questo settore è quella condotta sull’applicazione della tecnica di ricostruzione tridimensionale cardiaca per lo studio della funzione ventricolare destra. Questa metodica, non invasiva, si avvale degli avanzamenti tecnologici computerizzati applicati agli ultrasuoni che consentono la ricostruzione tridimensionale del cuore, ottenendo dati non solo morfologici ma anche quantitativi, per lo studio della funzione ventricolare, sia destra che sinistra. Varie condizioni di carico lavorativo cardiaco vengono studiate per ottenere importanti informazioni fisiopatologiche sullo sviluppo del cuore polmonare (interessamento cardiaco secondario a malattie polmonari)
Un altro studio in corso al Dipartimento è quello delle alterazioni morfologiche e funzionali delle arterie polmonari tramite ultrasonografia intravascolare. Questa ricerca è finalizzata alla comprensione delle alterazioni dinamiche e strutturali delle pareti dei vasi polmonari in corso di varie patologie cardiache o nell’ipertensione polmonare primitiva. Lo studio, effettuato con tecnica invasiva, si avvale della capacità dell’ultrasonografia intravascolare, di visualizzare, in modo semplice ed esaustivo, le alterazioni morfologiche e/o funzionali, del lume vasale polmonare. Nessuna altra tecnologia, al momento, è in grado di fornire queste importanti informazioni sulla reversibilità o meno delle alterazioni riscontrate, con ovvia ricaduta clinica prognostica. Lo studio morfologico funzionale della circolazione polmonare risulta estremamente importante non solo per la migliore comprensione delle affezioni cardiopolmonari in genere, ma in particolar modo per indagare una patologia rara, estremamente invalidante, che colpisce soggetti relativamente giovani e che va sotto il nome di ipertensione polmonare primitiva.

Anteprima News

01/08/19

URO-GINECOLOGI: “SI ALL’USO DELLE PROTESI/RETI PER LA CHIRURGIA VAGINALE”

Mauro Cervigni, segretario scientifico AIUG: “Sono dispositivi che non devono essere banditi ma utilizzati in modo corretto. Possono rappresentare un’opportunità positiva per le pazienti”

Milano, 01 agosto 2019 – “Sì all’utilizzo delle protesi/reti (mesh) per il trattamento conservativo del prolasso. Questi dispositivi medici non devono essere banditi e, se usati correttamente,…
22/07/19

TUMORE DEL COLON RETTO: BAYER, BRISTOL-MYERS SQUIBB E ONO PHARMACEUTICAL AVVIANO UN ACCORDO DI COLLABORAZIONE CLINICA PER STUDIARE REGORAFENIB E NIVOLUMAB COME TERAPIA DI COMBINAZIONE

· La combinazione di regorafenib e nivolumab rispetto a regorafenib da solo sarà valutata in pazienti con tumore del colon retto metastatico con microsatelliti stabili
· Le Aziende pianificano uno studio di ricerca dell’indicazione

Milano, 22 luglio 2019 – Bayer, Bristol-Myers Squibb e Ono Pharmaceutical (“Ono”) hanno annunciato di aver avviato un accordo di collaborazione clinica per valutare la combinazione di regorafenib,…
18/07/19

Ipertensione: semplificare la terapia favorisce l’aderenza e il controllo della pressione

I risultati dello studio Senior Italia FederAnziani presentati al Ministero della Salute

Roma, 18 luglio 2019 – Senior Italia FederAnziani ha monitorato oltre 12.000 anziani attraverso un controllo costante della pressione, costruendo un vero e proprio diario dell’iperteso. Allo studio ha…
11/07/19

I PEDIATRI DI FAMIGLIA FIMP AL MINISTRO DELLA SALUTE GIULIA GRILLO
“NEI NOSTRI STUDI SERVONO PIU’ COLLABORATORI E STRUMENTI DIAGNOSTICI”

Il Presidente Paolo Biasci: “Così possiamo favorire l’appropriatezza prescrittiva, ridurre le ospedalizzazioni e determinare importanti risparmi all’intero sistema sanitario nazionale. Rapporto di fiducia con le famiglie elemento di forza dell’assistenza pediatrica grazie al rapporto convenzionale”

Roma, 11 luglio 2019 – “Bisogna garantire su tutto il territorio nazionale studi di pediatri di famiglia dotati di personale qualificato e di attrezzature diagnostiche a risposta rapida (o self-help).…
28/06/19

I FIMP: “CONDIVIDIAMO LE PROTESTE DEL MINISTRO GRILLO CONTRO CHI VUOLE METTERE IN DUBBIO IL VALORE DELLE VACCINAZIONI”

Roma, 27 giugno 2019 - “Facciamo nostre le parole del Ministro della Salute Giulia Grillo, parole che devono far molto riflettere su quanto sta avvenendo nel nostro Paese rispetto ad una questione,…

Intermedia s.r.l.
+39 030 226105
intermedia@intermedianews.it
Via Malta, 12/b - 25124 Brescia
Via Ippolito Rosellini 12 - 20124 Milano
Via Monte delle Gioie 1 - 00199 Roma
C.F. e P.Iva 03275150179 - Capitale sociale IV 10.400 Euro - Iscr. Registro Imprese Trib. Brescia n. 54326 - CCIAA di Brescia 351522